domenica 25 Febbraio 2024
spot_img

Pallavolo uomini Superlega – il Cisterna Volley impegnato contro la Lube Civitanova

Un altro big match al palazzetto di viale delle Province a Cisterna di Latina. Nel turno infrasettimanale di venerdì 8 dicembre (alle ore 18:00), il campionato di Superlega propone la sfida tra Cisterna Volley e Cucine Lube Civitanova, formazione guidata da coach Chicco Blengini con Zaytsev, De Cecco e Bottolo, giusto per citare qualche nome. Il Cisterna, che arriva a questo appuntamento dopo la sconfitta di Perugia (3-1), dovrà provare a mettere in campo la miglior prestazione possibile per continuare un percorso di crescita che il gruppo guidato da coach Guillermo Falasca sta dimostrando partita dopo partita. La formazione marchigiana arriva dalla sconfitta casalinga, in tre set, rimediata per mano di Trento mentre nella giornata precedente la Lube aveva vinto al quinto set con Taranto.

«Mi aspetto una gran bella partita perché davanti al nostro pubblico affrontiamo una squadra molto forte come la Lube, con giocatori molto bravi e mi aspetto che per noi questo appuntamento possa diventare una buona occasione per alzare il nostro livello e fare un altro step di crescita – spiega Aleksandar Nedelkovic, centrale del Cisterna Volley – Considerando l’avversario mi aspetto che ci troveremo a giocare una partita come quella che abbiamo fatto contro Trento con l’obiettivo di poter mettere in campo una buona prestazione e magari anche riuscire a prendere qualche punto. Sicuramente il pubblico che potrà arrivare a vedere questa sfida ci darà una bella sfida perché abbiamo bisogno del supporto del pubblico al palazzetto di Cisterna».

In classifica la Lube occupa la quinta posizione con 13 punti, gli stessi di Milano e uno in più di Modena, formazione che la Lube ha superato in trasferta con un netto 0-3 il 19 novembre scorso. «Ci aspetta una partita tosta e noi dobbiamo riscattarci dopo un risultato bruttissimo con Trento, frutto di quella che forse è stata la nostra peggior prova stagionale – ammette Simone Anzani (Cucine Lube Civitanova) – Dobbiamo scendere in campo concentrati e focalizzati perché Cisterna può mettere in difficoltà chiunque: sfidiamo una bella squadra che ha preso un grande palleggiatore e sarà importante stare attenti e mettere in campo tutto il nostro mix di aggressività e tecnica, ma anche quella dose di spensieratezza che ci è mancata con Trento»

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img