palacultura

Un ufficio tecnico per valorizzare Palasport e Palacultura a Latina. Il Comune affiderà un incarico per la manutenzione degli immobili strategici e di valore e permettere il loro pieno utilizzo. Una figura esterna che sarà assunta per 3 anni con il vincolo del rapporto legato al mandato elettorale del sindaco.

Questo è quanto disposto con una delibera di giunta municipale che è stata approvata ieri, 4 dicembre, su proposta del vice sindaco Paola Briganti. “Nel programma di mandato – si legge nel documento – sono poste in risalto le esigenze prioritarie, tra l’altro, della tutela del patrimonio storico-artistico, quale bene di rilevanza e tutela costituzionale, e della pratica sportiva, ritenuta importante veicolo di protezione sociale e fattore necessario per il benessere fisico e psicologico, per l’aggregazione e la socializzazione nella città”.

“L’amministrazione ritiene di particolare valore e rilevanza strategica i compendi immobiliari del Palazzo della cultura e del Palazzetto dello sport, che versano in uno stato di compromissione che ne impedisce il pieno utilizzo secondo la specifica vocazione e finalizzazione delle strutture, e la regolare fruibilità da parte dell’utenza”.

La nuova figura tecnica si occuperà di coordinare i vari servizi Decoro, qualità urbana e bellezza, Attività produttive, Cultura, Gare e appalti e altri coinvolti nelle decisioni relative ai due immobili.