venerdì 7 Ottobre 2022

Ordine degli avvocati, approvato il ddl sulle elezioni forensi: a Latina si vota dopo l’estate

È stato approvato il disegno di legge Falanga, sulle elezioni forensi. Votato all’unanimità, senza modifiche, in commissione giustizia alla Camera, il testo è passato anche al Senato. Ora è legge e anche a Latina si potrà votare subito dopo l’estate.

La norma ha modificato il regolamento precedente, prevedendo che si possano dare soltanto 10 preferenze su un totale di 15 consiglieri. Inoltre non sarà più possibile votare la lista, estendendo il voto a tutti i candidati della stessa, ma sarà necessario esprimere con nome e cognome ogni preferenza.

“Siamo soddisfatti di questa legge – ha detto l’avvocato Dino Lucchetti  che aveva presentato il ricorso dopo le elezioni nel capoluogo pontino – Il nostro ricorso era già stato accolto e ora sarà possibile tornare al voto con un regolamento che dia il giusto valore alle scelte fatte dagli elettori”.

Non so se mi ricandiderò – ha spiegato – Noi abbiamo cercato di smuovere un po’ le acque in una situazione carente in termini di democrazia. Ora se in questa nuova tornata ci saranno tanti candidati saremo contenti”.

Pronto alle nuove elezioni invece l’ex presidente dell’Ordine degli avvocati, Gianni Lauretti, anche se con una squadra ridotta. Dopo il ricorso di Lucchetti l’Ordine era stato commissariato ed era arrivato a gestirlo Stefano Bertollini.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img