lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Operazione interforze di controllo del territorio a Latina: sequestri e denunce

Il 20 aprile, un’operazione coordinata ha coinvolto le forze dell’ordine locali di Latina, tra cui Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza, con il supporto del Nucleo Ispettorato del lavoro e del Gruppo Carabinieri Forestale. L’azione, iniziata alle 20:00, si è concentrata sulla sicurezza e il rispetto delle normative vigenti.

Riscontri e deferimenti

Durante i controlli, sono state scoperte diverse violazioni che hanno portato al deferimento di varie persone:

  • Un cittadino di Latina nato nel 1954, legato a una società agricola, è stato riconosciuto colpevole del fatto di aver depositato illegalmente rifiuti speciali su un terreno di sua proprietà.
  • Una donna, classe 1974 di Aprilia, in qualità di amministratrice unica e gestrice di un ristorante, è stata deferita per non aver redatto il necessario documento di valutazione dei rischi.
  • Un giovane di Sermoneta, classe 2004, è stato trovato in possesso di un coltello a scatto lungo 13 cm.
  • Un uomo, classe 1984 di Latina, è stato identificato in stato di alterazione dovuto all’uso di stupefacenti dopo un incidente stradale.

Infine, un individuo nato nel 1969, sempre residente a Latina, è stato scoperto in possesso di una patente di guida falsificata.

Contravvenzioni e sequestri

Nel corso dell’operazione sono state anche scoperte altre irregolarità, incluse violazioni legate alla manodopera non dichiarata. In particolare, sono state riscontrate tre persone lavorare in nero, e di conseguenza, l’attività imprenditoriale in cui operavano è stata sospesa. Le sanzioni amministrative imposte ammontano a 15.800 euro, con ulteriori ammende pari a 2.278,14 euro.

Sostanze stupefacenti e segnalazioni

Cinque individui sono stati segnalati alla Prefettura per uso di sostanze stupefacenti, con il sequestro complessivo di 13 grammi di hashish e 8 grammi di cocaina.

Controllo stradale e pesca

L’operazione ha anche incluso il controllo di 17 veicoli e 30 persone, con il ritiro di una carta di circolazione e il sequestro di quattro veicoli. Sono state inoltre contestate sette violazioni al codice della strada, per un totale di sanzioni pari a 4.371 euro, e una violazione specifica relativa alla pesca notturna.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img