Gloria Pompili
Gloria Pompili

La sentenza per la morte di Gloria Pompili è uscita poco prima delle 18.

La zia di Gloria, Loide Del Prete e il marito di quest’ultima, Saad Mohamed Elesh Salem sono stati condannati a 24 anni di reclusione ciascuno.

Il marito (sposato solo per la cittadinanza) di Gloria, fratello di Saad Mohamed Elesh Salem, è stato invece assolto con formula piena, per non aver commesso il fatto.

La Corte ha condannato i due imputati al risarcimento delle parti civili, i genitori e i figli minorenni di Gloria, da definirsi in separata sede.

Ha disposto anche una provvisionale immediatamente esecutiva (risarcimento immediato) di 50mila euro per ogni familiare.

Per le motivazioni della sentenza sarà necessario attendere 90 giorni.

Durante la scorsa udienza il procuratore aggiunto di Latina Carlo Lasperanza aveva chiesto condanne per un totale di 60 anni di reclusione.

Per il marito della zia di Gloria, Saad Mohamed Elesh Salem, 24 anni di reclusione.

Per la zia, con la quale la ragazza viveva con i suoi due bambini piccoli, la stessa pena: 24 anni. Dodici anni era stata invece la richiesta per il fratello di Saad Mohamed Elesh Salem.