mercoledì 5 Ottobre 2022

Omicidio D’Amato: Bollini resta in carcere

Continuano le indagini della Polizia sull’omicidio di Sant’Ilario avvenuto il 9 novembre. Gli agenti del commissariato di Cisterna sono concentrati sugli interessi e gli intrecci economici che legavano l’assassino, Emiliano Bollini, e la vittima, Ruggero D’Amato. Il 37enne reo confesso, resta in carcere, come deciso dal Gip Mara Mattioli, mentre la difesa sta valutando l’ipotesi di ricorrere al Tribunale del Riesame per chiedere una misura meno afflittiva.

 

 

CORRELATI

spot_img
spot_img