E’ stato un uomo di 82 anni ad incendiare l’abitazione in via della Porticina 19 a Norma.

I reati sono danneggiamento seguito da incendio e violazione di domicilio.

I fatti si sono verificati il 6 giugno intorno alle 4 di notte.

Per domare le fiamme era stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

L’uomo, di Sermoneta, era entrato nell’abitazione, risultata essere della figlia, e per futili motivi sembra di natura economica aveva appiccato il fuoco.

L’82enne, tra l’altro, era rimasto ferito durante l’azione tanto da essere ricoverato presso l’ospedale Sant’Eugenio di Roma in prognosi riservata per ustioni di 3° grado.

Le indagini dei carabinieri si sono concluse oggi.