Centro sociale per anziani preso di mira a Norma dove nella notte qualcuno si è introdtto
distruggendo porte e finestre.
L’annuncio, corredato delle immagini dei dabni provocati, è stato pubblicato sul profilo social del Comune di Norma.
Oltre a rubare oggetti di valore come un televisore e un computer hanno addirittura rubato, senza nessuna compassione, gli scatoloni di riserve alimentari che la protezione civile sta raccogliendo per sostenere, insieme ai Servizi Sociali del Comune, le famiglie al momento in maggiore difficoltà.
Dopo aver distrutto tutto, bevuto gli alcolici presenti nel bar e rubato il possibile, si sono anche divertiti a giocare con gli estintori.
“Un gesto verosimilmente vigliacco che, come succede di solito non ha testimoni. Necessario il ringraziamento – spiega l’amministrazione comunale – al commissario del centro sociale anziani e ai suoi collaboratori, che con grande rammarico, non hanno potuto far altro che avvisare i carabinieri e fare denuncia contro ignoti, informando immediatamente anche il sindaco che si è recato sul posto. Atti così in una piccola Comunità, come la nostra, non dovrebbero accadere mai!”