“Siamo tutti vicini ai cittadini di Norma e al loro sindaco Gianfranco Tessitori in questo momento di grande difficoltà”.

Con queste parole i sindaci della provincia di Latina esprimono la loro vicinanza e il loro supporto ai cittadini di Norma e al primo cittadino.

La caduta dei massi che ha bloccato la strada di acceso alla città sta creando notevoli disagi alla comunità di Norma isolata dal resto del territorio.

Il sindaco Tessitori si è rimboccato le maniche per cercare di mettere a disposizione dei residenti autobus con corse mirate al raggiungimento degli snodi principali a partire dalla stazione ferroviaria di Latina scalo.

Ma l’assenza di tempi certi sui lavori per la messa in sicurezza della provinciale Norbana stanno esasperando i cittadini.

“I collegamenti con il paese non sono ancora tornati alla normalità dopo la frana del 30 ottobre, i disagi sono sicuramente pesanti ma siamo certi che il primo cittadino e l’amministrazione comunale, grazie al loro incessante impegno, riusciranno a trovare il prima possibile una soluzione. Ci rendiamo tutti conto di quanto può essere complicata – spiegano – una situazione simile, per questo vogliamo lanciare un appello ai cittadini di Norma, chiedendo loro di essere pazienti e fiduciosi nel lavoro delle istituzioni“.

I sindaci vanno oltre le parole e le bandiere.

“Vogliamo inoltre esprimere tutta la nostra solidarietà al primo cittadino Tessitori, informandolo che noi sindaci della provincia di Latina siamo disponibili, per quanto nelle nostre possibilità, a fornire l’aiuto e il supporto necessario a Norma e alla sua popolazione”.

In questi giorni, inoltre, la Protezione Civile di Norma sta effettuando un costante monitoraggio del territorio, intensificato dopo la frana del 30 ottobre ed esteso anche lungo la strada Norma – Cori.

“Oltre alla giornaliera perlustrazione dei luoghi, i nostri ragazzi stanno provvedendo alla prevenzione di diverse criticità, per rendere fruibile la viabilità da e per Norma. La Protezione Civile di Norma, effettua il monitoraggio ogni giorno anche dopo le 21. Queste azioni di volontariato – spiega Tessitori in un post – sono il sostegno del nostro lavoro. Onorati del vostro tempo messo a disposizione per la collettività. Facciamo sentire loro la nostra vicinanza e plauso. Continuate così ragazzi!”.

Giovedì 14 novembre, su richiesta del consigliere regionale, Enrico forte, si svolgerà in commissione Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione  l’audizione in merito alla situazione di “caduta massi dalla parete rocciosa sulla via Norbana nel comune di Norma che ha determinato la chiusura della strada di accesso al paese”.

“Ringraziando il presidente Pirozzi, mi preme sottolineare come la Regione, per quanto di propria competenza, si stia adoperando per la messa in sicurezza del costone interessato al crollo. Occorre – spiega Forte – un intervento duraturo, ancor più alla luce delle recenti precipitazioni che rendono ancor più fragile l’area”.