mercoledì 10 Agosto 2022

Nominato il commissario di Latina, il Consiglio di Stato boccia il reintegro di Coletta

E’ il prefetto Carmine Valente, già commissario anche a Sabaudia, il commissario straordinario nominato dal prefetto di Latina Maurizio Falco per gestire il Comune di Latina fino alle prossime elezioni nelle 22 sezioni in cui sono state riscontrate irregolarità. Latina non poteva restare nemmeno un altro giorno senza guida, aveva fatto sapere il prefetto Falco che da subito, nonostante il ricorso di Coletta al consiglio di Stato, ha fatto presente la necessità di una nomina immediata. Il Prefetto, in accordo con il Commissario ha nominato anche due sub commissari: la vicaria Monica Perna, di recente commissaria prefettizia a Ventotene e il dirigente Maurizio Alicandro che ha lavorato con Valente a Sabaudia. “Sono sempre al servizio dell’Amministrazione – ha detto Valente appresa la nomina – se durerà due ore, un giorno o un mese, lavorerò da subito per non far stare il Comune di Latina senza guida”. Intanto il Consiglio di Stato ha bocciato il reintegro di Coletta, chiesto dall’ex sindaco nel suo ricorso. Quindi i giudici sono chiamati in udienza il prossimo 26 luglio.

CORRELATI

spot_img
spot_img