domenica 26 Giugno 2022

Ninfa Latina domina nel test contro Hydra. Assenti Placì e i nazionali

Il campionato di Superlega è fermo per la pausa dovuta agli impegni delle nazionali, ma Ninfa Latina continua ad allenarsi in vista della gara di ritorno dei quarti di Coppa Italia contro Lube Civitanova. Ieri al PalaBianchini si è quindi svolto un allenamento congiunto tra Ninfa e Hydra Latina. Al termine le due squadre si sono sfidate in una partita terminata 3-0 per Ninfa Latina, che si è aggiudicata anche il quarto set supplementare.

Assente Camillo Placì, impegnato con la Serbia di cui è viceallenatore, è stato Marco Franchi a gestire la squadra. Mancavano anche Simon Hirsch e Viktor Yosifov impegnati rispettivamente con Germania e Bulgaria. “Nonostante le assenze dei nazionali – ha commentato Franchi – abbiamo dovuto modificare qualcosa e visto che tra una settimana c’è subito la Lube avevamo solo questa occasione per l’allenamento congiunto. I ragazzi hanno risposto bene, sono stati concentrati, forse c’era un po’ di ruggine ed è stato un allenamento utile”. Era assente anche Pavlov: “Ha voglia di rientrare e sta lavorando secondo il protocollo – ha spiegato Marco Franchi. Contiamo di averlo a disposizione per la partita con la Lube”.

Ninfa Latina-Cis Reti Hydra Latina 4-0 (25-22, 25-16, 25-19, 25-13)

Ninfa Latina: Maruotti 20, Mattei 17, Ferenciac 1, Sket 19, Rossi 8, Sottile 2; Romiti (L), Tailli 3, Krumins 2. All. Franchi

Cis Reti Hydra Latina: Razzetto 3, Roberti 8, Di Belardino 5, Fortunato 3, Quartarone, De Fabrittiis 10; Sorgente (L), Caputo, A.Bigiarelli 2, Calcabrini 1, L.Bigiarelli 8, Rondoni (L). N.e: D’Amico. All. Pozzi

Note – Durata set: 21‘, 18‘, 19‘, 15’. Totale 1h13’

Ninfa: battute vincenti 8, sbagliate 23, muri 11, errori 27, attacco 55%

Cis Reti: bv 2, bs 9, m 5, e 18, a 38%

CORRELATI

spot_img
spot_img