domenica 26 Giugno 2022

Ninfa Latina termina la stagione con una sconfitta a Perugia. Ai playoff sfida alla capolista

Ninfa Latina chiude con una sconfitta secca per 3-0 contro Perugia la regular season di Superlega UnipolSai. La trasferta è stata praticamente decisa agli ace. Gli umbri ne hanno realizzati 12 su 17 totali, in tre set. Nel primo set i padroni di casa si sono portati subito acanti sull’11-3. Nonostante il recupero dei pontini, il parziale di gioco è terminato 25-19. Il secondo set è stato più equilibrato, con Ninfa Latina in gioco fino al 17-16, poi i padroni di casa hanno preso il largo e chiuso per 25-20. L’ultimo set ha visto Ninfa Latina inseguire e rientrare in gioco più volte, ma invano. L’ultimo parziale si è chiuso 25-22 per Sir Safety Perugia.

Ninfa Latina chiude ottava in classifica, e questo vuol dire che ai playoff se la vedrà con la capolista Civitanova. La prima gaa è in programma giovedì 10 marzo in terra marchigiana con diretta su RaiSport. “Ci credevano morti, ma siamo nei playoff – ha commentato il presidente Gianrio Falivene -. Ci sarà ancora spettacolo al PalaBianchini con la squadra più forte del campionato che lo ha dimostrato anche giocando con la panchina”.

Intanto dalla regular season arrivano i primi verdetti: Viktor Ypsifov è il migliore giocatore ai muri con 72 punti. Una curiosità: l’anno scorso vinse questa classifica Simon Van de Voorde, sempre della Top Volley Latina. Simon Hirsch è il nono migliore attaccante del campionato con 320 punti messi a segno. Per quanto riguarda le statistiche di squadra, Latina è seconda nella classica dei muri con 219 punti totali, mentre è prima negli errori punto, con 399 punti regalati agli avversari. “Vincere la classifica dei muri è una buona cosa, questo vuol dire che ho fatto un buon campionato – ha commentato Yosifov -Abbiamo disputato una buona stagione regolare, centrando l’obiettivo playoff, abbiamo dimostrato che possiamo giocare alla pari con le grandi”.

Sir Safety Perugia-Ninfa Latina 3-0 (25-19, 25-20, 25-22)

Sir Safety Perugia: Kaliberda 11, Birarelli 5, Atanasijevic 20, Russell 9, Buti 3, De Cecco 5; Giovi (L), Fanuli (L), Tziomakas, Elia 3, Franceschini. Ne Fromm, Holt. All. Kovac

Ninfa Latina: Hirsch 14, Sket 9, Yosifov 5, Sottile 3, Maruotti 9, Rossi 4; Romiti (L), Krumins 1, Tailli. Ne: Pavlov, Mattei, Ferenciac. All. Placì

Arbitri: La Micela Rapisarda.

Note – Durata set: 25‘, 28‘, 29‘. Totale 1h22’

Perugia: battute vincenti 12, muri 5

Latina: bv 5, m 7

CORRELATI

spot_img
spot_img