lunedì 22 Aprile 2024
spot_img

Ninfa Latina, anticipo amaro: al PalaBianchini vince Verona 0-3

di Redazione – Arriva la prima sconfitta in Superlega per la Ninfa Latina. Al Palabianchini Calzedonia Verona si impone con uno schiacciante 0-3 sugli uomini di Camillo Placì nell’anticipo della 4° giornata. A dispetto del risultato la partita è stata molto combattuta e la Ninfa Latina ha disputato un’ottima gara. Lo dimostra il primo set, quando Calzedonia Verona si è portata avanti sul 6-11 ma poi Latina ha raggiunto il pari (11-11). Poi si è giocato punto a punto ma il primo set si è chiuso con Verona in vantaggio 23-25. Latina parte bene nella seconda frazione di gioco, portandosi subito avanti (7-4) e poi subendo il sorpasso degli avversari. I padroni di casa sono riusciti ad accorciare le distanze, ma Verona si è aggiudicata il set sul 21-25. Copione analogo per il terzo set: Latina avanti, poi Verona sorpassa: si è chiuso per 22-25 per gli scaligeri che archiviano la partita e portano a casa i tre punti in palio.

La sconfitta non è mani una cosa positiva – così Camillo Placì a fine gara – Ma abbiamo giocato alla pari con Verona una squadra molto forte. Positivo c’è che hanno giocato tutti, ho dovuto dosare le forze. Forse l’inesperienza ci ha fatto pagar dazio”. Per il presidente Gianrio Falivene guai a parlare di passo falso: “Non sono convinto che abbiamo fatto un passo indietro rispetto Monza, anzi. Loro sono una squadra da parti alte della classifica, noi abbiamo lottato tutta la gara per vincere avremmo dovuto giocarla al 110%”. Deluso Daniele Tailli: “Purtroppo il risultato non premia l’impegno che ci abbiamo messo e forse meritavamo qualche cosa in più. Siamo riusciti sempre a tenere testa in campo con una squadra come Verona costruita per i quartieri alti della classifica”

Ninfa Latina-Calzedonia Verona 0-3 (23-25, 21-25, 22-25)

Ninfa Latina: Maruotti 9, Mattei 4, Pavlov 11, Sket 5, Yosifov 7, Boninfante; Romiti (L), Krumins 1, Hirsch 5, Tailli 5, Rossi 1. Ne: Ferenciac. All. Placì

Calzedonia Verona: Kovacevic 16, Anzani 5, Starovic 11, Sander 12, Zingel 7, Baranowicz; Pesaresi (L), Gitto 4, Bellei, Spirito. Ne: Lecat, Bucko, Frigo (L).

Arbitri: Saltalippi, Cesare

Note – Durata set: 32‘, 29‘, 33‘. Totale 1h34’

Spettatori: 1000.

Latina: battute vincenti 2, sbagliate 14, muri 8, attacco 40%

Verona: bv 6, bs 11, m 5, a 46%

MVP: Taylor Sander

Video Check

1° set: richiesto da Verona sul 19-19 per palla out, decisione cambiata punto Verona 19-20.

2° set: richiesto da Verona sul 15-19 per palla out e presunta toccata dal muro, decisione confermata punto Latina 16-19.

3° set: richiesto da Verona sul 17-18 per palla out e presunta invasione, decisione confermata punto Latina 18-18.

3° set: richiesto da Latina sul 21-23 per palla out e presunta toccata dal muro, decisione confermata punto Verona 21-24.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img