venerdì 30 Settembre 2022

Nicolosi, il comitato replica a Ranieri: “Il bando da 9 mln riguarda il quartiere Q4”

Non si placa la polemica relativa alla perdita di fondi per il quartiere Nicolosi, a Latina.

Dopo la risposta dell’amministrazione che ha spiegato che per quel bando non c’erano i requisiti e che comunque sul quartiere c’è già un progetto per una riqualificazione molto più vasta, arriva la replica del Comitato Nicolosi.

“Un’amministrazione seria, onesta trasparente e competente oltre a pubblicare gli obiettivi raggiunti per opportunismo elettorale – dicono dal Comitato – dovrebbe essere anche in grado di assumersi le responsabilità dei propri fallimenti”.

“In verità, dopo l’incontro avvenuto nel mese di marzo (i termini del bando sarebbero scaduti a giugno) non abbiamo ricevuto nessun segnale da parte del Comune. Le difficoltà emerse erano circoscritte alla mancanza di informazioni e conoscenza da parte del Comune (e questo è un dato allarmante già di per sé), delle aree pubbliche e private del quartiere, più volte, nell’occasione, illustrate da parte del Comitato ai rappresentanti del Comune.

La totale inadeguatezza nel gestire la questione da parte del Comune di Latina, è evidente, basti pensare che il Comune di Sezze nonostante le difficoltà del momento sia riuscito ad essere in regola con i termini di presentazione del FAI”.

“Il bando menzionato da 9,3 milioni riguarda il quartiere Q4 – aggiungono – la riqualificazione  dell’area dei cosiddetti palazzoni ma non ha nulla a che fare con il Nicolosi e giustificare, per incompetenza, una mancata partecipazione spostando l’attenzione su un progetto che riguarda una diversa zona della Città non solo denota inadeguatezza istituzionale, ma anche un atto di discriminazione di un intero quartiere; come voler sottolineare che ci sono zone di serie A e zone di serie B”.

Dall’amministrazione però smontano quanto dichiarato dal comitato: i progetti presentati sono 2, uno in effetti relativo alle Vele, a quelli che chiamano i palazzoni su cui è stata fatta una importante comunicazione, l’atro invece che riguarda il quartiere Nicolosi, da 9 milioni 300 mila euro. Fanno parte dello stesso bando, ma sono 2 progetti distinti.

Maurizio Bindotti
Maurizio Bindotti, laureato in discipline giuridiche con un master in giornalismo multimediale. Ha avuto diverse esperienze nelle redazioni di media digitali appassionandosi di cronaca.

CORRELATI

spot_img
spot_img