Meno tamponi ma un numero di positivi in continua ascesa.

E’ il dato dei contagi nella regione Lazio a fronte di quasi 23mila tamponi (2.275 in meno di ieri) e che vede 1.963 casi positivi, 19 decessi e 140 guariti.

“Il rapporto tra positivi e i tamponi – spiega l’assessore regionale alla sanità, Alessio D’Amato – è pari all’ 8,5%. A Roma sono 993 i nuovi casi. Continua il potenziamento della rete ospedaliera Covid ad un ritmo di oltre 120 posti al giorno. Attualmente i posti letto occupati sono il 57% dei posti letto programmati che sono complessivamente solo per Covid positivi 2.913, mentre le terapie intensive e sub intensive solo Covid positivi occupate sono il 31% di quelle programmate. Tutti i posti programmati saranno attivati entro il 7 novembre”.

Nella Asl Roma 1 sono 349 e si tratta di casi a domicilio e trenta sono ricoveri. Si registrano cinque decessi di 67, 76, 82, 85 e 92 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 454 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Centocinquantanove i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano quattro decessi di 80, 83, 86 e 103 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 190 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Quattro sono ricoveri. Si registra un decesso di 72 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 109 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e un caso con link al cluster della Rsa Gonzaga di Ladispoli dove e’ in corso l’indagine epidemiologica. Sei casi sono stati individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registra un decesso di 91 anni con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 111 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano due decessi di 78 e 90 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 189 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano tre i decessi di 66, 78 e 85 anni con patologie.

Nelle province si registrano 561 casi e sono tre i decessi.

Nella Asl di Latina sono centotrentanove i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registra un decesso di 90 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano duecentoquarantadue nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso gia’ noto o con link familiare.
Ventidue sono i casi ricoverati. Si registra un decesso di 73 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano centotrentasei nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto.

Si registra un decesso di 74 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano quarantaquattro nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto.