martedì 23 Aprile 2024
spot_img

Nel 2024 nuovi ambulatori di neurochirurgia a Fondi e ad Aprilia. L’annuncio della ASL di Latina

“È con orgoglio che siamo a condividere una ulteriore significativa estensione dell’offerta assistenziale garantita dalla Asl di Latina. Infatti, grazie ad una efficace politica di reclutamento, sempre supportato dalla direzione strategica e grazie ad un lungo lavoro di formazione e di super specializzazione, la UOC di neurochirurgia dal mese di gennaio 2024 sarà in grado di garantire due nuovi ambulatori, con una maggiore copertura territoriale” comunica il prof. Angelo Pompucci, direttore UOC Neurochirurgia presso l’ospedale di Latina.

A partire dal giorno 8 gennaio, per i pazienti sarà infatti possibile accedere all’ ambulatorio divisionale di Neurochirurgia presso l’ospedale di Fondi, e dal 15 gennaio presso la sede Asl di Aprilia, con cadenza bisettimanale.

La disponibilità iniziale sarà di due ore, dalle 15 alle 17, comunque estensibile fino a tre ore, in base alle richieste, con lo scopo di garantire prime visite e visite di controllo.

Nelle prossime settimane verranno organizzati incontri con i Medici di Medicina Generale, grazie anche alla fruttuosa collaborazione, con l’ordine dei medici della provincia di Latina, in modo tale da indirizzare alle valutazioni tutti i pazienti affetti da problematiche di competenza neurochirurgica.

Scopo principale dell’iniziativa è quella di garantire a tutti i pazienti affetti da patologie neurooncologiche, neurovascolari, neurotraumatologiche, malformative, degenerative della colonna, e patologie del sistema nervoso periferico, un accesso più semplificato ed estensivo ad una valutazione specialistica neurochirurgica.

Sarà possibile prenotare gli appuntamenti direttamente dallo sportello CUP già da subito, essendo le agende già predisposte.

“Questo ampliamento dell’offerta di ambulatori di neurochirurgia valorizza le risorse strutturali del territorio con lo scopo di rispondere in maniera più puntuale e rapida alle esigenze di salute della popolazione della provincia” afferma il Direttore Generale, dott.ssa Silvia Cavalli.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img