Natale

Un bando destinato a sostenere iniziative idonee a valorizzare sul piano culturale, sportivo, sociale ed economico la collettività regionale.

Un lasso di tempo preciso per realizzarle che va dal 1° ottobre 2019 e il 12 gennaio 2020.

Questo il cuore dell’iniziativa che ogni anno viene messa in campo dal consiglio regionale del Lazio di cui sono state approvate le graduatorie.

La provincia di Latina resta per gran parte a bocca asciutta.

In particolar modo a non superare le maglie strettissime dei criteri sono gli eventi natalizi per cui la maggior parte dei Comuni avevano avanzato istanza.

L’eccezione riguarda solo Monte San Biagio con l’evento “Paese presepe” per un importo di 15 mila euro, Itri con oltre 13mila euro per “Notti di Luci” e Roccasecca Dei Volsci.

Gli altri progetti che hanno incassato il via libera riguardano lo sport, come nel caso di Gaeta, o l’enogastronomia e la cultura, vedi Formia, e Spigno Saturnia.

Gli importi richiesti da Sezze, Minturno, Bassiano, Maenza, Norma erano pari a 15 mila euro.

Nessuno è stato approvato finendo nella graduatoria delle richieste ammesse ma considerate non idonee.

Gli eventi natalizi non mancheranno certo di costellare il territorio pontino ma soprattutto per i Comuni di piccole dimensioni, stante lo stato di salute dei bilanci, le luci con il supporto regionale sarebbero state certo più brillanti.