carabinieri Nas

Oltre 700 dosi, tra hashish e cocaina, pronte per essere immesse nel circuito dello spaccio clandestino.

Un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento ed oltre 1.800 euro in contanti, sicuro frutto dell’attività di spaccio.

Questo il risultato di una perquisizione effettuata dai carabinieri del nucleo anti sofisticazione di Latina nel corso di attività di contrasto agli illeciti perpetrati contro la salute pubblica.

Al termine di approfondite indagini espletate anche nell’ambito farmaceutico i militari hanno eseguito, con la collaborazione dei militari delle stazioni di Vitinia e Tor de Cenci, una perquisizione presso l’abitazione di un trentenne di Roma.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro ed il detentore arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il trentenne è stato quindi ristretto temporaneamente presso le camere di sicurezza del comando gruppo carabinieri di Roma – Ostia.

Sottoposto al rito per direttissima presso il tribunale di Roma è stato giudicato colpevole e condannato ad 1 anno e 4 mesi di reclusione ed al pagamento di 1.400 euro di multa.