lunedì 17 Gennaio 2022

Nardi e Ballard potrebbero tornare a casa. Uno spiraglio per il recupero dei corpi

Daniele Nardi e Tom Ballard potrebbero tornare a casa.

In un momento di profondo dolore per la famiglia e gli amici si apre una speranza che squarcia il velo del destino, che sino a qualche ora fa sembrava segnato, di lasciare per sempre i loro corpi incastonati tra il ghiaccio e la neve.

L’ipotesi vede protagonista Alex Txicon che, con Ignacio De Zuloaga, Felix Criado e Josep Sanchise, è in questo momento in volo verso il campo base del K2 conla sua attrezzatura.

All’eliporto di Skardu i piloti hanno discusso con lui della possibilità, una volta ottenuti i permessi, di tentare il recupero dei corpi di Daniele e Tom.

La loro posizione sulla montagna, e la quota renderebbero possibile l’operazione.

Txicon ha informato la famiglia di Daniele Nardi, Agostino Da Polenza e l’ambasciatore Pontecorvo su questa possibilità.

L’ambasciatore Pontecorvo,c he in questi giorni non si è mai fermato intessendo rapporti, alimentando la speranza e facendo di tutto per continuare le ricerche anche quando le tensioni tra India e Pakistan erano più difficili, potrà chiedere ai militari di organizzare tecnicamente un recupero.

I piloti pakistani sono molto bravi ma, purtroppo, non addestrati specificamente ad operazioni di soccorso in montagna, così come i loro mezzi non sono attrezzati per questo come sulle Alpi o in Nepal.

La decisione finale ora comunque spetta alle famiglie di Daniele e Tom.

Alessia Tomasini
Nata a Latina è laureata in Scienze politiche e marketing internazionale. Ha collaborato con Il Tempo e L'Opinione ed è stata caporedattore de Il territorio e tele Etere per la politica e l'economia. L'esperienza nell'ambito politico l'ha vista collaborare con pubbliche amministrazioni, non ultima quella con la regione Lazio, come portavoce e ufficio stampa.

CORRELATI

spot_img
spot_img