mercoledì 24 Luglio 2024
spot_img

Nardecchia a caccia di un altro record mondiale: in bici… dalla Corsica a Latina

Cristian Nardecchia, prossimo a compiere 40 anni, si prepara per una nuova sfida mozzafiato: attraversare il Mediterraneo in acqua bike. L’8 luglio, l’atleta tenterà di coprire la distanza tra Bastia, in Corsica, e Latina in circa 55 ore, un’impresa che lo vedrà percorrere quasi 200 miglia marine (circa 370 chilometri) a una velocità di oltre tre nodi.

Il mezzo innovativo e la preparazione

Nardecchia utilizzerà una bici ad acqua innovativa prodotta dalla Red Shark, progettata dall’ingegnere Joseph Robau. Questo mezzo, realizzato in plastica e carbonio, è dotato di pedali collegati a una ventola per il movimento, e ha subito modifiche per garantire maggiore stabilità, essenziale per affrontare il mare mosso.

Test e allenamenti

L’atleta ha già sperimentato il mezzo sia in Spagna che lungo la tratta Latina-Ponza. Ora si prepara per la traversata da Bastia con un paio di giorni di adattamento in Corsica prima di partire all’alba. Sarà accompagnato da due imbarcazioni di supporto, una delle quali lunga 18 metri, per garantire sicurezza e assistenza.

Sfide e supporto del team

Nardecchia, che ha già dimostrato la sua determinazione con la vittoria alla Maratona delle Dolomiti nel 2016, sarà supportato da uno staff esperto. Tra loro ci sarà lo skipper Marco Corelli e il fotoreporter Walter Salvatori, che documenterà l’impresa.

Monitoraggio e trasmissione

L’intera traversata sarà monitorata dai giudici del World Official Record e trasmessa in streaming, permettendo al pubblico di seguire ogni fase dell’impresa.

Record precedenti

Nardecchia non è nuovo a sfide estreme. Nel 2021 ha stabilito un primato mondiale di dislivello, percorrendo 18.075 metri in 22 ore, 17 minuti e 56 secondi. Nel 2022 ha stabilito un nuovo record sul Passo Giau nelle Dolomiti, completando la salita in 31 minuti e 40 secondi.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img