giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Muore in casa: mistero sulla fine di un operaio di Santi Cosma e Damiano di 48 anni

È stato ritrovato disteso sul pavimento di casa, ormai morto. Una scoperta fatta dai familiari dell’operaio di 48 anni di Santi Cosma e Damiano, rinvenuto esanime ieri a casa sua, intorno alle 14.

Nell’appartamento si sono portati i carabinieri della locale stazione che avrebbero rinvenuto elementi tali da far pensare ad una possibile causa del decesso. Il corpo è stato quindi trasferito presso l’ospedale Santa Scolastica di Cassino, dato che il magistrato inquirente ha disposto l’esame autoptico per avere certezza sulle cause del decesso.

Come detto, sono stati i familiari dell’uomo a rinvenire il cadavere. La famiglia si era divisa al mattino nell’appartamento alla periferia del paese, dandosi appuntamento per l’ora di pranzo.

Quando sono rientrati è scattato subito l’allarme ma per l’uomo ormai non c’era più nulla da fare.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img