sabato 2 Marzo 2024
spot_img

“Motori e Rosse Emozioni”, consegnati i fondi raccolti alla onlus Diaphorà

Lo scorso pomeriggio a Latina l’ottava edizione di “Motori e Rosse Emozioni” ha vissuto il suo definitivo coronamento. La manifestazione andata in scena a Norma il 10 settembre, organizzata dall’instancabile squadra di appassionati del locale Scuderia Ferrari Club, si proponeva di regalare spettacolo facendo sfrecciare sul “Circuito Norbano” meravigliose vetture del Cavallino Rampante e tanti altri gioielli di svariato genere, dalle affascinanti auto d’epoca alle ruggenti monoposto. Quell’obbiettivo è stato ampiamente centrato, ma c’era un altro traguardo che il presidente Benedetto Catalani ed il suo staff intendevano tagliare: dare forma alle finalità sociali dell’evento, contribuendo a sostenere la Diaphorà Onlus, presente durante la manifestazione con un suo stand, con le sue creazioni e con i suoi ragazzi speciali. Attraverso la vendita dei cappellini di “Motori e Rosse Emozioni” e attraverso altre iniziative, gli organizzatori sono riusciti a raccogliere una somma di 650 euro da devolvere all’associazione per finanziare i suoi laboratori e alle sue attività.

La sera scorsa un delegato dello Scuderia Ferrari Club Norma, Dario Fuardo, ha fatto visita ai responsabili di Diaphorà e ha consegnato al presidente Paolo Maria Magli l’assegno simbolico con l’importo della cifra raccolta. Fuardo è stato accolto con calore e simpatia dai ragazzi e dagli operatori di una realtà da sempre mobilitata a sostegno dei diversamente abili. Per gli organizzatori della manifestazione è stata un’ulteriore soddisfazione, che ha reso il bilancio dell’ottava edizione ancora più positivo: “Quel giorno sono venuti in tanti ad ammirare i bolidi sfrecciare lungo il nostro Circuito – ha commentato Catalani – E’ stato un vero spettacolo per il quale dobbiamo ringraziare innanzitutto i club automobilistici intervenuti: Scuderia Ferrari Club Roma Appia Antica, Scuderia Ferrari Club Roma Prati, Abarth Club Roma, Club Auto Storiche Setino, Club Aramis dal 1992 Club Italian Garage, Gianluca Rasile della Rasile Motosport, presente con la Ferrari 360 Gtc, il Vellucci Racing e tutti i team di auto da competizione. Ringrazio inoltre l’Aci di Latina, Mondo Radio per la qualità dell’audio su tutto il percorso, i commissari dell’Autodromo di Vallelunga, l’associazione Aisa di Latina ed il gruppo di espositori della mostra di modellismo e pittura. Un grazie speciale va naturalmente al Comune di Norma e al Consiglio dei Giovani”. Il presidente si è poi soffermato su alcuni aspetti che hanno caratterizzato la giornata: “Ancora una volta i piloti Davide Belli e Maurizio Stagni con le loro monoposto Formula Gloria hanno regalato grandi emozioni, accoglierli a Norma è sempre un onore. Per il primo anno, inoltre, abbiamo ospitato le vetture del Campionato Italiano Velocità Montagna CIVM. Grazie all’impegno dell’amico pilota Simone Marotta sono venuti a trovarci Andrea Scarponi su un’Honda Civic e Mauro Palazzi su una Peugeot 106: entrambe le loro esibizioni hanno tenuto tutti con il fiato sospeso! Per la categoria della Crono Scalata contiamo di coinvolgere ancora più protagonisti e ancora più vetture per il prossimo anno, posso anticipare che ci stiamo già lavorando”. E a proposito di futuro, Catalani si è fatto scappare un’altra interessante chicca: “Vogliamo introdurre delle novità e una di queste sarà il potenziamento della Welcome Area: è lì che allestiremo la prossima mostra di modellismo e pittura ed è lì che proporremo tanti altri splendidi progetti”. Per la nona edizione ci sarà da attendere, ma allo Scuderia Ferrari Club Norma sono già al lavoro.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img