sabato 18 Maggio 2024
spot_img

Motocross: pioggia di titoli regionali per la Seven Motorsport motoclub Lazio di Latina

Penultima tappa del campionato regione laziale di motocross sulla pista di Artena (Roma); una giornata speciale per il team Seven Motorsport motoclub Lazio di Latina che ha fatto incetta di titoli. Titoli arrivati in anticipo rispetto alla chiusura della stagione, domenica 23 ottobre, proprio sul circuito di casa, il crossdromo di Borgo Santa Maria. 

Alla fine un entusiasmo difficile da contenere per tutto il team, una profonda gioia equamente divisa tra i piloti e il manager Simone Paolucci più i tecnici Daniele Bricca e Felice Compagnone, che hanno allestito una squadra altamente competitiva.

Le gare

Nella classe 65 cadetti Davide Rossi ha voluto chiudere come aveva iniziato e continuato: vincendo. Per lui 14 primo posti in altrettante gare: un dominio certificato dai 3.600 punti nella graduatoria finale. Lontani dalla testa i vari Riccardo Ricci, Simone Proietti e Mattia Ceci, superati ad Artena da Claudio Portello e Diego Medina.

Nella categoria 65 debuttanti ce l’ha fatta Marco Rea a diventare campione regionale. Recuperato dall’infortunio che gli aveva impedito di partecipare all’ultima gara, il pilota è sempre riuscito a rintuzzare gli attacchi degli avversari più agguerriti, come Mauro Musci (motoclub Ceci) e Andrea Olivieri (Celestini Mootorsport), ed ha chiuso entrambe le gare davanti a tutti. 

Nella categoria 85 junior Francesco Poeta ha festeggiato la vittoria: in gara1 non ha avuto avversari, poi in gara2 mentre correva a due giri dalla fine è caduto ed è stato superato da Alessio Mangiapelo. Ma non c’è stato nulla da fare, Poeta ha lasciato dietro nella classifica generale proprio Mangiapelo e Francesco Papacci (entrambi piloti del Lazio Racing), il suo più ostico avversario della stagione. 

Nella categoria 85 senior la vittoria finale ha arriso a Mattia Ruscito, che ha battuto un mai domo Luca Colonnelli (Celestini Motorsport): forse questa era la sfida più incerta alla vigilia, visto il minimo distacco tra i due piloti, ma Ruscito ha dominato entrambe le manche relegando Colonnelli al secondo posto e Jacopo Caldani (Motorsport Celestini) al terzo posto. 

Nella categoria 125 junior pareva una formalità la gara che vedeva protagonista Lorenzo Pecorilli: il pilota di Latina correva per laurearsi per la seconda volta di fila campione regionale, cosa che gli è ampiamente riuscita, dimostrando l’ottimo stato di forma fisica e mentale: il pilota di Latina ha vinto entrambe le manche lasciando i secondi posti a Vincent Paine (motoclub Orbassano), al contempo è riuscito a superare agevolmente i suoi avversari storici, vale a dire Marco Martufi e Giordano Battistoni, l’unico in grado di batterlo in questa stagione e farlo arrivare secondo in una manche. 

Gioia anche per Flavio Esposito che vince e si laurea campione regionale nella categoria MX2 Challenge: vince entrambe le manche davanti a Francesco Bianconi e Mattia Peticca (Motoclub Cianfrocca). 

Ora l’appuntamento è per domenica 23 ottobre sulla pista di Borgo Santa Maria a Latina per la passerella finale e gli ultimi titoli. 

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img