Motocross, Lorenzo Pecorilli vola nel fango di Artena e si prende la vetta della generale

0
31

La seconda tappa del Campionato regionale di motocross sul circuito di Artena (Roma) piena di soddisfazioni per i colori pontini.

Lorenzo Pecorilli, pilota allenato da Daniele Bricca e che corre con la licenza del Motoclub Lazio Racing di Latina per i colori del team Seven Motorspor, ha collezionato due secondi posti nelle due manche che sono, però, stati sufficienti per conquistare il primo posto in classifica generale.

Il pilota di Latina ha rispettato le premesse della vigilia: dopo l’esordio vincente sul circuito di Ponte Sfondato nel Reatino, nella seconda tappa sul circuito di Artena ha fatto registrare due secondi posti dietro Fabio Massimo Palombini, vincitore di entrambe le manche anche se il ragazzo del club Pardi Racing di Chieti con licenza del Motoclub trevigiano Gaerne era fuori la classifica regionale correndo per un team abruzzese. Pecorilli dopo aver fatto registrare il secondo tempo nelle qualifiche è partito lento nella prima manche, risucchiato dal gruppone, ha poi dopo tre di giri recuperato le posizioni ma è finito secondo. Nella seconda manche è partito molto meglio ma mentre si accendeva un duello con Palombini è caduto al terzo giro, ha perso secondi preziosi ed ha dovuto recuperare posizioni fino a difendere con facilità la seconda piazza, che comunque gli valeva ai fini della classifica del campionato regionale il primo posto. Sia nella prima che nella seconda manche infatti Pecorilli è risultato il migliore pilota di giornata della sua categoria nel campionato regionale laziale.

Nella stessa gara ben si è comportato anche il ciociaro Francesco Di Pucchio, nella classe 125 junior, finito poi ottavo nella classifica generale. Conferme di primato invece nelle minimoto 85 per il campioncino Thomas Biagioli, che ha staccato tutti gli avversari in entrambe le manche, conquistando un meritatissimo primo posto.

Questa la classifica aggiornata del campionato regionale junior: 1° Pecorilli 89, 2° Sbaraglia 60, 3° Onofri 60, 4° Martufi 57, 5° Battistoni 56, 6° Di Pucchio 44, 7° Lattanzi 39, 8° Polidori 30.