I tormenti della campagna elettorale a Monte San Biagio sono già un ricordo.

In quota a Forza Italia, il sindaco uscente ha incassato con la lista Noi per Monte San Biagio, 2.039 voti, pari al 50,81% dei consensi.

Il futuro procede quindi all’insegna della continuità.

Per vincere la nuova sfida, a fare la differenza sarà la squadra che lavorerà per rendere il programma una realtà.

Questa mattina quindi Carnevale ha varato l’esecutivo che lo accompagnerà nei prossimi cinque anni.

La giunta vede alcune conferme e alcune new entry.

Gli assessori designati sono Arcangelo Di Cola, che ricoprirà anche il ruolo di vice sindaco, con delega al territorio e urbanistica, artigianato, commercio, attività produttive, Carmine Masiello all’ambiente, sanità e servizi per la salute, politiche sociali del terzo settore, servizio civile, Luana Colabello gestirà le infrastrutture e lavori pubblici, mobilità, viabilità, trasporti, energie rinnovabili e Annamaria Ferreri si occuperà di personale, contenzioso, politiche per l’infanzia e l’adolescenza, contrasto alla povertà, servizi socio assistenziali, accoglienza integrata.

Nel prossimo consiglio comunale, annuncia il sindaco Carnevale con un post su Facebook, si procederà all’elezione del presidente del consiglio e successivamente alla nomina dei nuovi delegati che lavoreranno su più settori.