domenica 5 Febbraio 2023

Minturno, Natale al Castello: il debutto di Mancini con “La Voix Humaine”

Esordio alla regia per Antonello Mancini, l’attore di Itri diplomato presso l’Accademia d’Arte Drammatica del Lazio. Sabato 22 dicembre alle 17, al Castello Baronale di Minturno porta in scena “La Voix Humaine”.

Un dramma lirico in atto unico del compositore Francis Poulenc, derivato dalla pièce omonima dell’artista Jean Cocteau. L’opera ripercorre i diversi momenti che caratterizzano la fine di una storia d’amore.

Sul palco una donna, sola e innamorata, che parla al telefono con il suo ex per cercare di recuperare il rapporto. Protagonista dello spettacolo sarà, infatti, Maria Mondella, soprano già più volte apprezzata in importanti teatri nazionali. Verrà accompagnata dalle note al piano del musicista romano, Riccardo Balsamo.

“E’ un passaggio di lirica impegnativo – ha sottolineato Immacolata Nuzzo, assessore alla cultura del comune di Minturno – proposto da un talento locale, che accogliamo con curiosità estetica. Tale lavoro rende davvero completa un’offerta culturale che, dall’inizio della nostra attività amministrativa, abbiamo voluto fosse costruita su pilastri ben definiti: accessibilità, valorizzazione dei nostri luoghi e qualità della proposta.”

Francesca De Meo
Laureata in Letteratura, scrittura, editoria all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha fin da piccola coltivato il sogno di fare del giornalismo una professione seria e attenta alle dinamiche della società.

CORRELATI

spot_img
spot_img