giovedì 8 Dicembre 2022

Minturno, litigano per la tumulazione di una salma: è guerra tra sorelle

Non scorre buon sangue tra due sorelle originarie di Minturno. A scatenare la rivalità, la tumulazione di un parente scomparso nove anni fa.

Una vicenda paradossale, che ebbe inizio nel 2010, quando nel cimitero comunale veniva seppellito provvisoriamente il marito di una delle due donne. Secondo gli accordi, non appena ci sarebbe stata disponibilità per un loculo, si doveva procedere al trasferimento della salma.

Ma così non accadde. Sembra, infatti, che la vedova abbia fatto incidere la lapide dell’uomo nella cappella della sorella, “manifestando l’intenzione di vantare pretese sul loculo assegnato alla ricorrente e di disinteressarsi della domanda di assegnazione“.

Perciò, l’altra donna ha deciso di rivolgersi al Tar di Latina per sollecitare il Comune di Minturno a rilasciare un documento.

Un certificato negato che lo stesso ente municipale dovrà concedere entro 30 giorni e che permetterà di porre fine al caso.

Francesca De Meo
Laureata in Letteratura, scrittura, editoria all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha fin da piccola coltivato il sogno di fare del giornalismo una professione seria e attenta alle dinamiche della società.

CORRELATI

spot_img
spot_img