Minturno, “Libri sulla sabbia”: parte la seconda edizione con Simona Zecchi

Libri sulla sabbia

Cinque appuntamenti per far riscoprire il piacere ormai perso della lettura. Parte venerdì 15 giugno la seconda edizione di “Libri sulla sabbia”, rassegna letteraria organizzata dall’associazione culturale “Il Sogno di Ulisse” di Minturno. A dare il via alla manifestazione l’incontro con la giornalista Simona Zecchi. Alle 21, presso il Lido “I Delfini” di Scauri, presenterà la sua opera “La criminalità servente nel caso Moro”. Sarà un’occasione per mettere in luce fatti e informazioni poco note al pubblico sull’uccisione dello statista italiano. Grazie a un’accurata inchiesta, l’autrice Simona Zecchi ha ribaltato la versione ufficiale della morte di Aldo Moro, consegnata da parte delle Brigate Rosse alla magistratura.

Venerdì 22 giugno toccherà a Cristina Astori. Presso il Lido “Il Vascello” parlerà del giallo cinematografico “Tutto quel buio”. La rassegna “Libri sulla sabbia” proseguirà venerdì 29 giugno con Sergio Nazzaro e la graphic novel “Mediterraneo”. Si entrerà poi nel vivo con la giornalista di Repubblica, Federica Angeli. Minacciata più volte dalla mafia e costretta a vivere sotto scorta, racconterà la sua esperienza nel libro “A mano disarmata”. Chiuderà il ciclo di incontri Francesca Bertuzzi. Venerdì 6 luglio discuterà del suo thriller “Fammi male”.

La manifestazione letteraria “Libri sulla sabbia” si pone come obiettivo quello di offrire ai lettori un confronto diretto con i grandi temi d’attualità. Visioni del mondo, scambi di idee, testimonianze che fanno emergere il senso profondo della scrittura. Ma soprattutto che sono in grado di farci capire quanto un libro possa allontanarci per un po’ da una realtà virtuale spesso malata.

SHARE