mostra 100 presepi Vaticano

Adriana Tanzi, Giada Risi, Iole D’Amici, Mariagrazia De Meo, Michela Sauchelli, Sara Bargellini. Sono gli alunni della scuola secondaria di primo grado “Ferdinando Fedele” di Scauri che espongono alla mostra “100 presepi” in Vaticano a Roma.

La rassegna d’arte, giunta alla sua 43esima edizione, da quest’anno si è trasferita a Piazza del Popolo, a 200 metri dal presepe di sabbia nei pressi della Basilica di San Pietro. Tale evento è diretto dal Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione.

Un passaggio di consegne avvenuto per volontà di Mariacarla Menaglia, figlia del compianto Manlio, ideatore e fondatore della mostra stessa.

“Mio padre voleva mantenere viva una tradizione tipicamente Italiana – ha spiegato Menaglia – che è parte essenziale della nostra cultura religiosa. Ma i tempi sono maturi per un cambiamento radicale”.

Il presidente del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione ha accolto con entusiasmo la proposta. “Il presepe – ha dichiarato Monsignor Rino Fisichella – è un appuntamento partito dalla genialità di San Francesco d’Assisi che si è diffuso in tutto il mondo. Tante sono le persone che a ogni Natale si fermano davanti al mistero di Dio, rappresentato con delle statuine. Molte volte sono autentici capolavori per pregare, riflettere e scoprire l’amore di Cristo che si fa bambino per noi”.

La mostra raccoglie 126 presepi internazionali, sia di stile classico sia fantasioso. I materiali utilizzati per le opere sono tra i più disparati: cartapesta, corallo, pasta. L’esposizione sarà visitabile fino al 13 gennaio 2019 dalle 10 alle 20.00.