Home Cronaca ‘Ti ammazzo con la motosega’: pontino violento allontanato dalla famiglia

‘Ti ammazzo con la motosega’: pontino violento allontanato dalla famiglia

Un provvedimento di divieto di avvicinamento alla parte offesa, è stato adottato dal tribunale di Latina nei confronti di un uomo, residente nel capoluogo

0

Un provvedimento di divieto di avvicinamento alla parte offesa, è stato adottato dal tribunale di Latina nei confronti di un uomo, residente nel capoluogo, accusato del reato di maltrattamenti in famiglia.

Al culmine di una delle litigate, pare che la persona abbia minacciato la consorte con la frase ‘Ti ammazzo con la motosega’.

La Procura, ed il pubblico ministero Martina Taglione, hanno ritenuto abituali le condotte violente dell’uomo, non solo nei confronti della moglie, ma anche della figlia. Per salvaguardare la salute delle due donne, quindi, il gip Giorgia Castriota ha firmato un provvedimento restrittivo della libertà personale dell’uomo. Nei suoi confronti è stato disposto il divieto di avvicinamento alla sue ‘vittime’.

Altro provvedimento restrittivo emesso anche a Sonnino per un 43enne accusato anche lui di maltrattamenti.

Exit mobile version