sabato 13 Luglio 2024
spot_img

Minaccia la ex e i suoi familiari con un coltello a Latina, arrestato dalla polizia

Ennesimo arresto legato a violenza domestica. Ieri mattina personale della Squadra Mobile di Latina ha proceduto all’arresto di un pregiudicato destinatario di ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Latina su richiesta della locale Procura a causa dell’escalation di violenza e degli atti persecutori posti in essere in danno della ex compagna e dei suoi familiari che sono consistiti sia in minacce verbali che con l’utilizzo di un’arma da taglio,  danneggiamenti, pedinamenti, e continue intromissioni sul luogo di lavoro.

Il comportamento persecutorio è proseguito nonostante l’iniziale applicazione del divieto di avvicinamento alle persone offese ed è emerso altresì che nello stesso periodo analogo atteggiamento è stato posto in essere anche in danno di altra donna, dalla cui denuncia è scaturito altro procedimento penale.

Proprio per i reiterati atteggiamenti persecutori e violenti, gli agenti della Squadra Mobile richiedevano alla locale Procura della Repubblica l’aggravamento della misura cautelare e quindi veniva disposta quella degli arresti domiciliari. Tuttavia, considerato che l’arrestato non ha inteso indicare un luogo ove espiare tale misura, il giudice ha disposto la sua traduzione in carcere.

A terminate formalità di rito, l’arrestato è stato associato presso la locale casa circondariale.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img