sabato 4 Febbraio 2023

Picchiata e minacciata in casa da nonna e zio denuncia tutto alla polizia

Una terribile vicenda di violenza domestica quella denunciata da una giovane di Latina vittima delle percosse e delle pesantissime minacce perpetrate, ai suoi danni, dallo zio e dalla nonna.

“Ti scanno” sarebbe arrivato a dire uno dei congiunti al culmine di una violenta litigata. La paura come compagna quotidiana, quindi, fino al momento in cui ha deciso di dire basta andando a denunciare tutto alla polizia.

Un racconto, quello della ragazza, che ha fatto scattare le indagini degli agenti ddella Questura di Latina. Alle risultanze dei quali il Procuratore Aggiunto Carlo Lasperanza, che ha coordinato l’inchiesta, ha chiesto l’applicazione di un provvedimento cautelare nei confronti di tre persone. Tra queste anche un 27enne, estraneo alla famiglia, accusato di molestie sessuali nei confronti della ragazza; un episodio avvenuto in occasione di una festa a Ferragosto nella casa dove la giovane viveva insieme alla nonna e allo zio.

È stato quindi il giudice per le indagini preliminari, Giorgia Castriota, ha firmare il provvedimento di divieto di avvicinamento degli indagati nei confronti della vittima.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img