lunedì 4 Marzo 2024
spot_img

Minacce, armi e ubriachezza molesta, i Carabinieri denunciano un uomo di San Felice

I carabinieri di Terracina, insieme a quelli della Stazione di San Felice Circeo, hanno deferito in stato di libertà un 62enne resosi responsabile dei reati di “porto di armi o oggetti atti ad offendere”, “minaccia aggravata e ubriachezza molesta”.

L’uomo, incensurato, nel tardo pomeriggio di ieri, all’interno di un esercizio commerciale avrebbe avuto un alterco con un altro avventore per futili motivi, si è poi allontanato per farvi ritorno non trovando però la persona con cui ha litigato, portando a seguito una pistola simile a quelle in dotazione alle forze di polizia, mostrandola ad alcuni astanti nel bar. I militari operanti, intervenuti tempestivamente su segnalazione al 112, dopo aver raccolto le prime informazioni sull’identità della persona, lo hanno trovato dopo una breve ricerca all’interno di altro esercizio commerciale, rilevando che era in stato di ubriachezza.

La conseguente perquisizione domiciliare ha permesso il ritrovamento della pistola, risultata essere una replica, a salve, ancora carica. Sono state rinvenute anche altre 41 cartucce, sempre a salve.

I fatti sono stati comunicati alla Procura di Latina con cui i militari hanno interagito in rigorosa collaborazione.

Nei confronti della persona denunciata vige, in ogni caso, il principio di innocenza di cui all’art. 115 del codice di procedura penale.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img