“Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e il sindaco di Latina Damiano Coletta accolgono 55 immigrati, giunti da Lampedusa, all’Expo del capoluogo, colpendo di fatto il turismo. Ben 12, positivi al Coronavirus, sono al momento trasferiti con le ambulanze al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina“.

Questo il commento del capogruppo della Lega in consiglio regionale del Lazio, Angelo Tripodi dopo i risultati dei tamponi effettuati sui migranti giunti circa 48 ore fa da Lampedusa.

Su 320 che hanno avuto accesso al Lazio 55 sono stati destinati a Latina.

La prefettura di Latina si era organizzata in collaborazione con Questura, Comune, Provincia e Asl, per gestire la situazione con rapidità ed efficienza e, considerate le caratteristiche dell’area della ex Rossi Sud, la scelta era ricaduta su questa struttura.

“Non basta questo folle sistema di accoglienza – spiega Tripodi – si corre il rischio di aumentare i contagi quando gli italiani sono stati costretti a barricarsi in casa. Una vergogna che denunceremo ovunque nel rispetto delle misure Covid-19″.

Le persone risultate positive sono state trasportate, in modo scaglionato, presso l’ospedale Santa maria goretti di Latina.

Qui si procede ad effettuare le tac e gli esami diagnostici necessari a stabilire chi debba essere ricoverato e chi possa essere curato in una struttura dedicata.