Un normale controllo alla circolazione stradale è bastato, ai carabinieri di Aprilia, per identificare un pusher.

E’ successo ieri pomeriggio quando i militari del Norm, impegnati in un pattugliamento stradale, hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” un 32enne residente a Pomezia.

La perquisizione effettuata sul veicolo dell’uomo ha permesso di rinvenire “500 grammi di hashish e 830 euro in contanti”, probabilmente il guadagno derivante dall’attività illecita.

L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, come disposto dall’autorità giudiziaria.