giovedì 8 Dicembre 2022

Mercato annonario, chiesto un milione di euro di risarcimento al Comune di Latina

Il mercato annonario è stato appena spostato nella sede provvisoria di Via Don Minzoni, all’ex Consorzio Agrario, in una struttura che lo ospiterà fin quando quella storica non sarà ristrutturata. Sembrava la fine di una storia lunga anni e la giusta soluzione per tutti ma così non è stato.

Infatti, secondo quanto si legge su Il Messaggero, l’azienda che doveva occuparsi della demolizione del mercato coperto adesso ha chiesto al Comune di Latina danni per un milione di euro. Infatti inizialmente l’amministrazione Zaccheo aveva deciso di demolire la struttura per ricostruirne una nuova e quindi aveva contattato la società Lafrate srl di Patrica. Poi ad ottobre il Comune ha deciso di non procedere con la demolizione e ha optato per la riqualificazione dell’edificio storico. Per questo l’azienda ha fatto ricorso al Tar per chiedere un risarcimento pari a un milione di euro.

CORRELATI

spot_img
spot_img