domenica 19 Maggio 2024
spot_img

Maxi blitz antiabusivi ad Anzio, oltre 200 agenti per sgomberare un palazzo

E’ iniziata alle 7 di mattina una maxi operazione di sgombero controllo nella zona di Corso Italia ad Anzio. La polizia locale dì Roma Capitale con oltre 30 mezzi, compresi i camion per il trasporto di mobili è sul posto con l’obiettivo di svuotare il civico 36 già in passato sigillato dalla polizia che aveva trovato all’interno un supermercato della droga. A supporto dei mezzi del comune di Roma, titolare del palazzo, un imponente spiegamento di forze: Carabinieri, polizia, guardia di finanza e polizia locale. Sul posto il comandante dei Carabinieri Giulio Pisani, il dirigente del commissariato Ilaria Spada, auto della Guardia di Finanza e il magistrato Ambrogio Cassiani. Oltre 200 gli agenti delle forze di polizia impegnate sul campo, circa 100 i mezzi complessivamente impiegati compresi i mezzi anti sommossa destinati a portare via i residenti abusivi del palazzo. Sul posto anche tecnici di rete gas e Enel per la verifica e il distaccamento delle utenze. I cittadini che dopo aver occupato la casa si sono collegati abusivamente saranno sottoposti a fermo di polizia. Le famiglie irregolari senza pendenze saranno ricollocate, i minori saranno gestiti dai servizi sociali. Al termine delle operazioni il palazzo al civico 36, che vanta anche una serie di abusi edilizi, sarà sigillato. Sono iniziati mesi fa i controlli e i blitz nella zona. Nel palazzo al civico 36 alcuni appartamenti era già stato sgomberati, tra questi quello al primo piano in cui si spacciava sotto gli occhi di tutti. Con l’operazione di oggi è previsto lo sgombero di 25 abitazioni, oltre 60 i cittadini coinvolti. Prevedibilmente i controlli riguarderanno anche altre palazzine, sempre del comune di Roma. Nel mirino delle forze di polizia e del magistrato Ambrogio Cassiani abusivi e spacciatori.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img