domenica 29 Gennaio 2023

Mattia: “La lista del Pd è competitiva, vantiamo 10 anni di buon governo”

Eleonora Mattia, Presidente IX Commissione del Consiglio regionale uscente e candidata PD alle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio dice la sua sulla presentazione della lista del Pd a sostegno del candidato Alessio D’Amato.
“Oggi abbiamo presentato la lista del Partito Democratico per le elezioni regionali del Lazio al fianco di Alessio D’Amato. Una squadra forte e competitiva – spiega – che vanta alle sue spalle 10 anni di buon governo, fatti concreti, leggi avanguardia sul piano nazionale, risposte fattive ai bisogni dei cittadini e delle cittadine. Vogliamo continuare a portare avanti questo modello, mettendo al centro i valori fondanti della nostra azione politica come il contrasto alle disuguaglianze, una sanità di prossimità e strumenti per costruire comunità inclusive dove nessuno viene lasciato indietro. Proprio l’ultima morte sul lavoro in provincia di Roma, a Fonte Nuova, che ci ha lasciato attoniti. Di fronte a questa tragedia la nostra priorità sarà continuare a investire nel lavoro di qualità,  regole condivise su salute e sicurezza e politiche attive per creare nuova e buona occupazione con maggiori diritti e tutele. Dopo le battaglie su parità salariale, servizi educativi ed equo compenso, molto c’è ancora da fare: reddito di formazione, educazione alla legalità,  patti educativi di comunità e una proposta quadro sulle politiche giovanili. La cronaca continua a mostrare tutte le ombre del centrodestra mentre, a testa alta e piedi ben saldi a terra, la coalizione guidata da D’Amato ha iniziato la rimonta. Abbiamo dalla nostra parte esperienza, credibilità, fatti e in queste settimane che ci separano dal voto continueremo a raccontare, strada per strada, il nostro modello di Regione inclusiva, accessibile, di diritti, lavoro, libertà. Un onore – conclude Mattia –  essere parte di questo progetto e di questo cammino al fianco di un uomo serio, affidabile e che ha ampiamente dimostrato di essere in grado di gestire anche le più difficili circostanze, facendo del Lazio un laboratorio modello per tutto il Paese”.

CORRELATI

spot_img
spot_img