Home Cronaca Mare sicuro 2021, il bilancio di un’estate di controlli della Guardia costiera

Mare sicuro 2021, il bilancio di un’estate di controlli della Guardia costiera

0

Si è conclusa l’operazione “Mare Sicuro 2021“, la consueta campagna di prevenzione e sicurezza condotta dalla Guardia costiera durante il periodo estivo. Uno degli interventi più importanti è stato quello seguito alla collisione tra un’imbarcazione e un’altra unità a Ponza. In quel caso furono salvate 5 persone.

L’operazione, coordinata nel Lazio dalla Direzione marittima di Civitavecchia, ha visto impegnati gli uomini e gli assetti del Corpo lungo gli oltre 370 Km di costa e gli 11.500 metri quadrati di mare. Coinvolto anche il compartimento di Gaeta.

A fronte di più di 13.000 controlli, anche grazie ad una mirata attività di prevenzione, sono state 426, ovvero un numero decisamente minore rispetto agli anni precedenti, le sanzioni amministrative che è stato necessario comminare per violazioni delle leggi marittime e 16 le informative di reato.

In tale ambito, le 1.429 verifiche condotte lungo il litorale hanno permesso di restituire alla libera fruizione ben 20.000 metri quadri di aree demaniali marittime e specchi acquei caratterizzati dal deprecabile fenomeno del preposizionamento di attrezzature balneari da parte di soggetti privi di autorizzazione. 55 infine sono stati gli interventi finalizzati alla salvaguardia della vita umana in mare con 188 persone soccorse.

Exit mobile version