giovedì 27 Gennaio 2022

Maltrattamenti in famiglia: botte alla nonna anziana, arrestato 36enne

Ha picchiato selvaggiamente la nonna, per questo è stato arrestato un uomo di 36 anni già noto alle forze dell’ordine. I fatti si sono verificati nei giorni scorsi a Latina, in Via Litoranea. L’aggressore ha picchiato violentemente l’anziana ultraottantenne, alla presenza del padre che ha tentato di bloccare il figlio con l’aiuto di un vicino. Niente sembrava placare la furia del giovane che ha aggredito anche quest’ultimo. Sul posto è giunta la Volante della Questura di Latina.

Anche gli agenti della Polizia sono stati letteralmente assaliti. L’aggressore non ha risparmiato loro ingiurie e minacce, per poi tentare la fuga invano. Per uno degli agenti è stato necessario ricorrere alle cure mediche a seguito dello scontro in cui ha riportato ferite alla spalla e al gomito, giudicate guaribili in sei giorni. È andata decisamente peggio all’anziana che ha riportato la frattura del bacino. Soccorsa dai medici del Santa Maria Goretti, ha una prognosi di 40 giorni.

Il 36enne invece è stato portato in Questura e poi nel carcere di Latina. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, minaccia aggravata, lesioni personali e danneggiamento, violenza, resistenza, minaccia e lesioni a Pubblico Ufficiale. Già nei giorni scorsi l’uomo si era scagliato contro il padre, che era dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del presidio medico di Cisterna. Invece Nei mesi precedenti, le manifestazioni violente sono state dirette alle autovetture dei familiari, a cui l’arrestato ha ripetutamente forato i pneumatici e danneggiato la carrozzeria.

CORRELATI

spot_img
spot_img