domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Maltrattamenti e violenza sessuale sulla compagna: arrestato un uomo di Priverno

Un grave fatto di cronaca quello che ha scosso nelle ultime ore la comunità di Priverno, dove un uomo di 33 anni è stato sottoposto ad arresti domiciliari per gravi reati di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale nei confronti della compagna.

L’operazione, che ha portato all’arresto dell’uomo, è stata eseguita congiuntamente dalla Polizia di Stato di Latina (Squadra Mobile) e dal personale della Stazione Carabinieri di Priverno, nel pomeriggio di ieri, 27 luglio.

L’ordinanza applicativa degli arresti domiciliari è stata emessa dal G.I.P. (Giudice per le indagini preliminari) Dott. Mario LA ROSA su richiesta del Pubblico Ministero dr.ssa Giorgia ORLANDO, titolare delle indagini. La Squadra Mobile di Latina, sulla base di una dettagliata denuncia querela presentata dalla vittima, si è impegnata nella raccolta dei riscontri alle dichiarazioni della parte offesa. Le testimonianze delle persone informate sui fatti, unitamente alle certificazioni rilasciate dalle strutture sanitarie del territorio, hanno contribuito a rafforzare le accuse nei confronti dell’indagato.

L’informativa redatta e indirizzata al Pubblico Ministero titolare delle indagini ha ottenuto pieno accoglimento nell’autorità giudiziaria. Il competente G.I.P. ha emesso il provvedimento di arresti domiciliari, limitando la libertà personale dell’indagato. Quest’ultimo è stato tradotto presso la propria abitazione, dove è stato sottoposto al regime di custodia cautelare. Adesso l’uomo è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente per ulteriori sviluppi dell’inchiesta.

L’operazione congiunta tra la Polizia di Stato di Latina e i Carabinieri di Priverno ha dimostrato l’efficacia della collaborazione tra le forze dell’ordine nella gestione di situazioni delicate e gravi come questa. La tutela della vittima e il rispetto delle leggi sono al centro delle azioni di Polizia e Carabinieri, e in questo caso, hanno portato all’adozione di provvedimenti coercitivi nei confronti dell’indagato.

L’indagine è ancora in corso e sarà necessario un approfondimento delle prove raccolte per giungere a una sentenza definitiva.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img