divieto di avvicinamento

Aveva un vero e proprio arsenale di armi e munizioni illegali, il 51enne di Maenza denunciato dai militari dell’Arma.

L’uomo è stato scoperto in possesso di 15 cartucce a palla, di una balestra completa di 6 frecce e 15 punte in ferro di varia lunghezza.

Nell’ambito del medesimo contesto operativo, i carabinieri hanno constatato la detenzione di altri due fucili da caccia in un luogo diverso da quello denunciato.

Il cittadino è stato deferito all’autorità giudiziaria per omessa custodia di armi.