martedì 26 Ottobre 2021

Lazio, sono meno di 300 i nuovi positivi di oggi; calano ricoveri e terapie intensive

Sono stati 9.966 i tamponi molecolari per rilevare la presenza del covid 19, e 10.190 tamponi antigenici, per un totale di 20.156 tamponi, analizzati oggi nella regione Lazio. E’ quanto comunica l’assessorato alla Sanità della regione.

Di questi appena 291 sono i positivi, un dato che significa 80 positivi in meno rispetto allo stesso giorno della scorsa settimana. 4 i decessi registrati sul territorio regionale, mentre sono attualmente 421 le persone ricoverate per il covid, con un saldo attivo rispetto a ieri di 13 ricoverati in meno. Calano anche le terapie intensive (51 contro le 53 di ieri). Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,4%.

Risolti i problemi dopo l’attacco hacker di inizio agosto, sulla pagina della regione è possibile effettuare la prenotazione della dose addizionale di vaccino, la terza, ma solo per le categorie elencate dalla Circolare del Ministero della salute-Direzione generale prevenzione del 14/09/2021, ovvero coloro che hanno subito un trapianto di organo solido in terapia immunosoppressiva; un trapianto di cellule staminali ematopoietiche (entro 2 anni dal trapianto o in terapia immunosoppressiva per malattia del trapianto contro l’ospite cronica); che sono in attesa di trapianto d’organo; che sono sottoposti a terapie a base di cellule T esprimenti un Recettore Chimerico Antigenico (cellule CART); che sono affetti da  patologia oncologica o onco-ematologica in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure; affetti da  immunodeficienze primitive (es. sindrome di DiGeorge, sindrome di Wiskott-Aldrich, immunodeficienza comune variabile etc.); affetti da immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico (es: terapia corticosteroidea ad alto dosaggio protratta nel tempo, farmaci immunosoppressori, farmaci biologici con rilevante impatto sulla funzionalità del sistema immunitario etc.); pazienti sottoposti a dialisi e insufficienza renale cronica grave; coloro che hanno avuto una pregressa splenectomia; i malati di sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS) con conta dei linfociti T CD4+ < 200cellule/µl o sulla base di giudizio clinico. Tutte le info sul portale salutelazio.it.

La campagna vaccinale ordinaria, intanto, continua: nel Lazio sono state eseguite oltre 8milioni e 160mila somministrazioni, pari a oltre l’81% della popolazione over 12 in doppia dose. Attive le somministrazioni anche nelle farmacie con vaccino Moderna.

CORRELATI

spot_img
spot_img