prevenzione tumore al seno

Un’app gratuita e di facile consultazione per smartphone e tablet, che fornisca alle donne informazioni utili sul tumore alla mammella e sulle strutture sanitarie dedicate.

Si chiama “SaluteLazio”, il servizio telematico che indirizzerà il percorso senologico verso la geolocalizzazione dei 16 centri attivi e accreditati su tutto il territorio come Breast Unit.

Sarà possibile ricercare anche l’elenco dei pronto soccorso, degli ambulatori pediatrici, delle farmacie e molto ancora.

A comunicarlo è l’assessore regionale alla sanità, Alessio D’Amato.

“Nel 2018 il 75% dell’attività chirurgica – ha sottolineato – proviene da cliniche multidisciplinari specializzate. Ciò garantisce il miglior esito in termini di sopravvivenza e qualità di vita per il paziente”.

“Per quanto riguarda la prevenzione – ha continuato D’Amato – le campagne di informazione e sensibilizzazione per gli screening oncologici ci hanno permesso di raddoppiare il numero delle adesioni nel Lazio. Nello specifico, nell’ultimo anno i cittadini che hanno risposto positivamente alla lettera inviata dalle rispettive Asl per effettuare le visite per il tumore alla mammella sono aumentati di +3.128 unità”.