sabato 3 Dicembre 2022

Lazio a rischio zona gialla

C’è pressione sul confronto col Governo per la revisione dei parametri di applicazione dei “colori” alle regioni. Tra oggi e domani si dovrà decidere se far scattare la zona gialla quando si supera il 5%, mentre la soglia da rischio “rosso” scatterebbe con il 30%.

Secondo l’attuale normativa, le restrizioni da zona gialla dovrebbero, infatti, scattare già nel Lazio, insieme a Veneto, Sardegna e Sicilia.

Con l’impennata dei contagi degli ultimi giorni queste quattro Regioni hanno superato quota 50 casi settimanali per centomila abitanti, il Lazio in particolare: con la forte crescita dei casi nell’ultima settimana, arriva a un’incidenza di 54 casi per centomila.

In ogni caso il fattore chiave resta quello legato ai vaccini, attualmente gli unici elementi in grado di attutire l’impennata di contagi e, soprattutto, di ridurre i rischi di ricoveri e necessità di cure intensive.

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img