venerdì 7 Ottobre 2022

Lavorava a Cisterna ma era di Pontinia l’operaio morto alla Stim ieri

Una città ammutolita da una tragedia tanto grande quanto inattesa. Pontinia sconvolta per la scomparsa, ieri, di un ragazzo di appena 37 anni, stroncato da un malore, probabilmente un infarto, mentre era al lavoro.

Giggio, come tutti lo chiamavano, alias Mauro Nalli, lavorava presso la Stim, a Cisterna. E proprio durante uno dei turni di lavoro ha accusato il malore che gli è stato fatale.

Immediato l’intervento dei soccorsi, che però non sono riusciti a far ripartire il suo cuore.

Decine, anzi, centinaia le persone che, sulla pagina facebook di Giggio, hanno lasciato un pensiero per questo giovane molto ben voluto. Definito amico sincero, un fratello maggiore. In tanti sentiranno la sua mancanza.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img