Home Politica Lavoratori Abc sul piede di guerra. Avviato il confronto con l’azienda. Sindacati:...

Lavoratori Abc sul piede di guerra. Avviato il confronto con l’azienda. Sindacati: “Ora incontro urgente con Coletta”

0

“Abbiamo dato il via con la Azienda per i Beni Comuni di Latina un percorso complesso riguardante l’organizzazione del lavoro. Nonostante le attuali difficoltà economiche siamo fiduciosi: raggiungeremo risultati importanti. Riteniamo tuttavia necessario un confronto urgente con il sindaco di Latina sulle prospettive future dell’Abc. Senza la fideuissione da parte del Comune, che dovrebbe farsi garante per ottenere il finanziamento da parte della Cassa Depositi e Prestiti, il percorso degli investimenti per l’azienda sarebbe gravemente in salita”.

Questo il commento di Armida Tondo, Tiziano Filosi e Antonella Cannatà, di Fp-Cgil, Fit-Cisl e UilTrasporti di Latina in merito alla situazione in cui versano i lavoratopri delp’azoienda speciale che si poccupa del servizio di igiene urbana a Latina.

“Il dialogo a cui abbiamo dato il via – spiegano i sindacalisti – riguarda il premio di risultato del 2020, la dotazione degli indumenti di lavoro, la pianta organica 2020-2022 e le indennità. Entreremo maggiormente nel merito delle questioni riguardanti la pianta organica nel corso di un incontro convocato per il 19 dicembre“.

A due anni, nel 2020, dalla sua nascita l’azienda speciale ha visto un percorso segnato da tanti, troppi, ostacoli.

Il tutto sia sotto il profilo dell’organizzazione del servizio che certo non brilla tra cassonetti sporchi e malandati e raccolta differenziata ancora ben al di sotto della soglia prevista.

Sia sotto il profilo della gestione del personale con lavoratori esasperati per mancanza di adeguata organizzazione.

“Fino ad oggi – concludono i sindacalisti – abbiamo condiviso con l’azienda un percorso non sempre facile, ma che ci ha fatto vincere importanti sfide, tra cui l’assunzione di  22 lavoratori a tempo determinato nel 2019, e di 25 ulteriori persone nel 2020. Adesso faremo il possibile per sostenere le esigenze dei lavoratori e al contempo la competitività dell’azienda con un’adeguata organizzazione del lavoro”.

 

Exit mobile version