Continua la raccolta di sangue al centro Avis di Cisterna.

Tutte le persone, dai 18 ai 60 anni, e fino ai 65 anni con Ecg e visita cardiologica, possono recarsi presso il punto di raccolta temporaneo in Largo Donatori del sangue 1 a Cisterna, il mercoledì, venerdì e domenica dalle 7:30 alle 10:30.

“La risposta di tutti i donaori – spiega il presidente Aldo Maurizi – alla richiesta di sangue costante di questi mesi ha rappresentato una delle notizie più belle che potessimo raccontare. Come sapete l’emergenza che sta colpendo il nostro Paese non può lasciarci indifferenti di fronte alle necessità che tanti pazienti continuano ad avere. Oltre 1800 persone, ogni giorno, hanno bisogno di trasfusioni: circa la metà di loro sono pazienti talassemici, leucemici o con altre forme oncologiche che richiedono scorte ininterrotte per vedersi garantire terapie e speranze di vita. Tutto questo continua a essere possibile grazie ai donatori e al loro gesto periodico, anonimo, volontario, gratuito, responsabile e associato”.

Donare non solo durante l’emergenza Coronavirus ma anche in vista dell’estate quando il calo delle donazioni è endemico è fondamentale.

“Si tratta di un atto di sensibilità che è stato colto da tanti e che ha visto molti nostri concittadini per la prima volta e i donatori farsi avanti per il bene degli altri. Grazie a questa sensibilità abbiamo dimostrato ancora una volta cosa significa essere volontari e quanto l’impegno di ognuno di noi sia fondamentale per il benessere della collettività. Continuare a donare è fondamentale, ma per farlo è ancor più fondamentale prenotare la donazione, contattando la nostra Avis ed evitare così assembramenti all’interno delle sale e garantire una programmazione continua e costante in linea con le esigenze degli ospedali. La solidità del nostro sistema sanitario e la salute di tantissime persone dipendono dal singolo gesto di ognuno di noi”.