mercoledì 10 Agosto 2022

Laura Boldrini al Ventotene Europa Festival: dibattito su pace, integrazione e diritti

Mentre gli occhi di tutto il mondo sono fissi sul G7 di Taormina, 30 ragazzi italiani, francesi e tedeschi partecipano al Ventotene Europa Festival, una 4 giorni di dibattito tra giovanissimi under 20 che rappresentano i tre paesi fondatori dell’Unione Europea e che insiseme stanno riscrivendo un nuovo manifesto di Ventotene da consegnare direttamente alla Presidente della Camera Laura Boldrini e al Presidente dell’Europarlamento Antonio Tajani.

Laura Boldrini è arrivata ieri sera sull’isola dell’arcipelago pontino, ha conosciuto i giovani e con loro ha discusso i contenuti della “Dichiarazione di Ventotene”, che si basa su pace, integrazione e rispetto dei diritti individuali. Lo stesso documento sarà consegnato anche al presidente Tajani.

Il Ventotene Europa Festival è partito lo scorso 24 maggio per chiudersi domenica 28. Hanno preso parte alla scrittura della Dichiarazione 10 studenti romani provenienti dal Liceo Mamiani e dal Liceo Pasteur, i 10 tedeschi del liceo Humboldt Gymnasium di Berlino e i 10 francesi dal Liceo internazionale Honoré de Balzac di Parigi. L’evento è stato organizzato dall’associazione non profit “La Nuova Europa” presieduta da Roberto Sommella, e dalla vicepresidente Raffella Rizzo, con il patrocinio del Dipartimento delle Politiche Europee (60 anni dei Trattati di Roma), della Regione Lazio e di AICCRE Lazio oltreché con la collaborazione delle associazioni “Per l’Europa di Ventotene onlus” e “Giovani Federalisti Europei“.

CORRELATI

spot_img
spot_img