E’ accaduto ieri nel tardo pomeriggio.

Un ragazzo di 26 anni è stato trovato morto, da un suo familiare, all’interno del sito dismesso dell’ex Svar in via Romagnoli a Latina.

Immediata la chiamata al 113.

Sul posto oltre alla polizia anche il personale del 118 che, purtroppo, non ha potuto fare altro se non constatare il decesso.

Sulle ragioni della morte faranno chiarezza gli esami medico legali.

Sul corpo non sembrano esserci segni di violenza.

A poca distanza trovate alcune siringhe e non si esclude che ad ucciderlo sia stata un’overdose.